TUTTOPIZZA-A NAPOLI LA FIERA DEDICATA ALLA PIZZA

LA FIERA DOVE LA PIZZA E’ PROTAGONISTA.

L’EVENTO SI SVOLGERA’ ALLA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI DAL 23 AL 25 MAGGIO. PIZZA.IT E’ MEDIA PARTNER

C’è anche grande attesa per il Trofeo Tuttopizza, l’unica competizione a squadre per pizzerie,
associazioni e catene in franchising presentata come sempre dall’infaticabile Enzo
Calabrese.

Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, torna in presenza a Napoli la
grande fiera internazionale Tuttopizza, un evento dedicato al mondo professionale e imprenditoriale che ruota
intorno alla specialità culinaria che più ci caratterizza: la pizza.

Dal 23 al 25 maggio, nei padiglioni centrali della Mostra d’Oltremare (con ingresso da viale
Kennedy il percorso inizierà dal padiglione 6 per proseguire nel 5 e terminare nel 4)
torneranno a incontrarsi produttori delle materie prime indispensabili per la creazione della
pizza e imprenditori del mondo Horeca; ma anche titolari di alberghi, ristoranti e catering.

Il salone evento è ricco di appuntamenti di approfondimento, di dimostrazioni tecnico-funzionali e prove di abilità.

La fiera della pizza coniuga infatti il lato prettamente commerciale con quello
dedicato all’arte divenuta patrimonio dell’umanità.

Tuttopizza è una fiera dove i visitatori, tutti operatori professionali, oltre a visitare stand espositivi per scoprire le novità del settore possono partecipare a gare individuali e a squadra, seminari di aggiornamento
professionale e masterclass; tutti dedicati alla preparazione del cibo più famoso al mondo:
la pizza” spiegano gli ideatori dell’evento Sergio Miccù e Raffaele Biglietto.

E’ il punto di incontro per l’intero settore e fornisce una panoramica completa del mercato: materie prime ed ingredienti, macchinari e attrezzature, ma anche arredamento, packaging, software e servizi.

Scopri in anteprima le novità sul futuro della pizza, il prodotto food più amato al mondo e le tecniche per migliorare un’arte millenaria riconosciuta patrimonio immateriale dell’umanità dall’UNESCO.

E’ anche il luogo ideale per lo scambio di idee, tendenze e visioni presentate ogni anno dalle aziende leader, gli esperti del settore e i più importanti opinion leader.

Nelle aree eventi, infine, i riflettori saranno puntati su competizioni, dimostrazioni, workshop e incontri formativi e di aggiornamento professionale.

 

Il Trofeo

Il Trofeo Tuttopizza è una competizione a squadre per pizzerie, associazioni e catene in franchising.

I 5 partecipanti di ogni squadra (4 pizzaioli e un caposquadra presentatore) saranno giudicati da una giuria tecnica per la presentazione, gusto, cottura e abbinamento degli ingredienti.

La competizione è a tema libero e prevede la realizzazione di 2 pizze a squadra in 20-30 minuti massimo. Il Trofeo mette in palio per le prime 3 squadre classificate assegni in denaro e premi delle aziende sponsor:

1° Premio: 1000 €
2° Premio: 500 €
3° Premio: 250 €
REGOLAMENTO
Al Trofeo possono partecipare,
indistintamente, tutte le associazioni, scuole e
squadre di pizzaioli, formate da 3 a 5 partecipanti,
provenienti da qualsiasi parte del mondo, purché i
pizzaioli abbiano compiuto almeno 18 anni di età.
Ogni concorrente dovrà presentarsi con la divisa
ufficiale della propria associazione/scuola/squadra
(ad esempio: maglietta, grembiule ed un cappellino
per ogni partecipante).
Le gare si svolgeranno nei giorni 23 e 24 maggio
2022 dalle ore 10:00 alle ore 18:00
La validità dell’iscrizione è data dal pieno rispetto
delle norme riportate sul modulo di partecipazione.
Tale modulo dovrà essere spedito tramite fax, e-mail
entro la data del 16 maggio 2022.L’iscrizione al Trofeo prevede il pagamento di una
quota complessiva pari a €. 250,00 per ogni squadra
partecipante.
Il saldo con causale “ISCRIZIONE
TROFEO TUTTOPIZZA 2022” potrà essere
effettuato tramite bonifico bancario intestato a:
SQUISITO EVENTI s.r.l.s
Banca Popolare Vesuviana
Filiale San Giuseppe Vesuviano
c/c n°01/000015690; IBAN: IT52P0560240170001000015690.
codice BIC:POVEIT33
Raggiunto il numero massimo degli iscritti, imposto
dai limiti organizzativi, l’organizzazione si riserva il
diritto di chiudere le iscrizioni al fine di garantire un
regolare svolgimento della manifestazione.
I partecipanti verranno giudicati da una giuria
tecnica con rappresentanti di: Associazione italiana
Sommelier, Associazione Italiana Maitre d’Hotel e
Ristoranti, Associazione Italiana Cuochi,
Media/Istituzioni. I giurati esprimono il loro
gradimento attraverso l’apposita scheda di
valutazione che prevede voti da 10 a 500.Le gare si svolgeranno su forni a legna ed elettrici.
I concorrenti saranno invitati a recarsi,
contemporaneamente e senza accompagnatori,
nell’area comune di attesa. Nessun concorrente potrà
allontanarsi da tale area fino al termine dell’ultima
votazione della giuria. L’inosservanza di tale norma
comportamentale, che costituisce un ulteriore
garanzia per l’anonimato e per l’imparzialità dei
giudici, comporterà l’espulsione immediata o
l’esclusione successiva dei concorrenti trasgressori.
Le squadre concorrenti saranno tenuti a preparare
n° 2 pizze da sottoporre alla giuria tecnica ed alla
degustazione del pubblico presente.
Il tempo massimo attribuito per la produzione, dopo il via del direttore di gara, è di minuti 10 per la prima pizza, e 10 minuti per la successiva. E’ consentita in
alternativa alla preparazione di una pizza
tradizionale cotta nel forno a legna, la preparazione di una pizza in teglia da cuocere nel forno elettrico.
Il giudizio della giuria è insindacabile.
Ogni squadra concorrente dovrà utilizzare il proprio
impasto e utilizzare i propri ingredienti sulla pizza,
purché commestibili. Ogni squadra concorrente, al
termine della manifestazione, potrà fare lo spoglio
delle proprie schede di votazione.
Al termine della propria performance, ogni
concorrente (squadra) è tenuto a liberare la
postazione dai propri ingredienti dando agio al
successivo di svolgere la propria performance.
Ogni squadra può esibirsi nella preparazione della
propria specialità di pizza (pizza classica/tonda,
pizza a metro-pala, pizza in teglia, pizza focaccia, ecc).

Le squadre dovranno essere composta da un minimo
di 3 ad un massimo di 5 concorrenti (2/4 per la
preparazione e 1(uno) per spiegare e illustrare ai
giurati ed al pubblico il processo di produzione e le
caratteristiche della pizza). Ogni squadra dovrà
utilizzare il proprio impasto e utilizzare i propri
prodotti.

I Premi:

I vincitori del Trofeo verranno premiati con i
seguenti premi:
-Primo classificato: premio in palio “Assegno di
€1000,00”, Coppa di Trionfo alla squadra, Medaglie
di Trionfo ad ogni singolo componente della
squadra, partecipazione gratuita al 19° Campionato
Mondiale del Pizzaiuolo.
-Secondo classificato: premio in palio “Assegno di €
500,00” Coppa di secondo classificato alla squadra,
Medaglie di secondo classificato ad ogni singolo
componente della squadra.
-Terzo classificato: premio in palio “Assegno di €
250,00” Coppa di terzo classificato alla squadra,
Medaglie di terzo posto ad ogni singolo componente
della squadra.
A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di
partecipazione.

Trofeo Tuttopizza Gluten Free

Il Trofeo Gluten Free è la competizione dedicata alla pizza senza glutine. E’ rivolto a  pizzerie, associazioni e catene in franchising.

Per informazioni e contatti:
Segreteria Associazione Pizzaiuoli Napoletani
Tel. 081/19173674

 

 

Questo elemento è stato inserito in Senza categoria e taggato .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.